Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all'impiego
di cookies in conformità alla nostra Politica sui cookies
Agenzia Italia
Investiamo ogni giorno,
con successo,
LE NOSTRE RISORSE
E LA NOSTRA
PROFESSIONALITA’
NELLO SVILUPPO
DEL TUO
BUSINESS
News
05/08/2019
Gruppo Banca Finint e Finint BPO supportano Goldman Sachs nell'acquisto da ING Bank N.V. di un portafoglio di crediti, contratti e beni in leasing per 1,6 miliardi di euro
Si è perfezionato, con l'intervento del Gruppo Banca Finint e di Finint BPO, l'acquisto da parte di Goldman Sachs di un portafoglio di crediti originati da ING Bank N.V. Il portafoglio ceduto da ING Bank N.V. è composto da circa 4.000 posizioni per un GBV (Gross Book Value) pari a circa 1,6 miliardi di euro, riferibili a posizioni di leasing immobiliare sia performing che non performing.

La struttura dell'operazione prevede, oltre alla cessione dei crediti ad un veicolo, la contestuale scissione disciplinata dalla normativa olandese dei contratti e dei beni sottostanti ad una c.d. LeaseCo (controllata da Securitisation Services, società del Gruppo Banca Finint). 

I titoli emessi dal veicolo per finanziare il prezzo di acquisto del portafoglio sono stati sottoscritti da un veicolo d'investimento riferibile a Goldman Sachs e da Banca Finint come co-investitore.  

L'operazione ha visto coinvolte FISG (Gruppo Banca Finint) nel ruolo di advisor, Securitisation Services (Gruppo Banca Finint) nei ruoli di Master Servicer, Corporate Servicer e Calculation Agent e nella messa a disposizione del veicolo e della LeaseCo, Agenzia Italia (Finint BPO) nel ruolo di Primary Servicer (soggetto delegato per la gestione dei crediti, dei contratti e dei beni) e Finint Revalue (Finint BPO) nel ruolo di Special Servicer per l'attività di collection dei crediti. Banca Finint e ING Bank N.V. sono intervenute nei ruoli di account bank e Citibank nel ruolo di principal paying agent.

"A due anni dalla realizzazione della prima operazione nel mercato italiano di cessione di un portafoglio di crediti leasing con contestuale cessione dei contratti e beni sottostanti - afferma il Presidente di Banca Finint, Enrico Marchi - siamo molto soddisfatti che Goldman Sachs abbia rinnovato la fiducia nelle nostre strutture e che insieme abbiamo costruito e realizzato un'altra operazione pionieristica nel settore del leasing, a ulteriore conferma che la strada da sempre intrapresa dal Gruppo è quella giusta e che solo attraverso un patrimonio di conoscenze di eccellenza è possibile superare gli ostacoli connaturati a operazioni complesse"

"Nel 2018 l'ammontare complessivo dei crediti deteriorati derivanti da contratti di leasing ha raggiunto i 19,2 miliardi di euro. In questo contesto risulta fondamentale poter contare su operatori altamente specializzati nella gestione di operazioni complesse che sappiano interpretare i perimetri normativi e realizzare soluzioni ad-hoc e innovative per massimizzare la capacità di recupero. Con questa operazione - afferma Daniele Da Lozzo, Presidente Finint BPO - consolidiamo e sviluppiamo la nostra presenza specialistica nel settore del leasing rinnovando la partnership strategica con Goldman Sachs, che ringraziamo per la fiducia che ha confermato nei confronti delle nostre strutture". 

ARCHIVIO NEWS >>
Agenzia Italia S.p.A.
Via Vittorio Alfieri n. 1
31015 Conegliano (TV)
P.IVA e C.F. 01932080268
Note legali - Privacy Policy - Cookies Policy - Modello 231
Codice Etico - Bilanci
Contatti
Tel: 0438 3681
Fax: 0438 22734
info@agita.it
Careers
Glossario
Link Utili